Ciò di cui non sentivate la mancanza

Eccolo, sta esattamente qui: ciò di cui nessuno di voi sentiva la mancanza. In effetti a lungo non ne ho sentito la mancanza nemmeno io; e invece ora c’è.
Poi a dirla per bene già c’era, solo che l’avevo abbandonato vuoto, bottiglia in mare senza messaggio. Una roba piuttosto inutile, a meno che non si tratti dei resti di una gran serata. Oggi, invece, c’ho messo dentro qualcosa.
Buondio, qui si parla tutti, si scrive tutti, e nonostante l’affollamento mica si sta stretti; e allora vaffanculo: che ci sia o no non cambia niente, tanto vale avere un posto dove infilare un po’ di pensieri. Quelli nei cassetti non ci stanno, e anche se fosse li ho già stipati di calzini.
Qualche idea di cosa ci finirà dentro ce l’ho, dove andrà a parare tutto questo rimane invece un mistero tipo il momento angolare. Si naviga a vista, siete avvisati.

Insomma, godetevelo. Oppure no, come preferite: tanto di muri da imbrattare son pieni i server. E il mio adesso è qui. Buon pro ci faccia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...