Il forte

La radio sintonizzata male,
e il sorriso della ragazza che non è reale.
Il mio corpo lasciato sul letto,
c’è come un peso schiacciato sul petto.
Le lacrime che non vogliono uscire,
e questo stupido impulso a dormire.
La fatica, la noia, il male di un giorno;
il bimbo sparito non fa più ritorno.
Il cielo che nevica, il sole e il suo pianto,
non vede mai fine la notte del canto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...