Capodanno 2007

Scontano appagate le anime
la propria gratifica in sonno.
Si arrendono: bottiglie esauste,
ignare di sé
nel vuoto di chi s’è donato.
Non viene rimesso a me solo
il peccato della veglia.
Giallo e trasparente
riempio i bicchieri.
Lucido, il pensiero annebbiato,
mi so senza posto fra i dormienti.
E indifferente osservo
i primi passetti di chi non saprà
non morire in Dicembre.
Anche tardasse la neve.
Buon anno.

Annunci

One thought on “Capodanno 2007

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...