Katane metafisiche

Riposa nel fodero la spada. Affilata la sai.
La spada affilata fischia nell’aria. La spada affilata son io.
La spada affilata separa l’essenza. La spada affilata son io.
La spada affilata divelle la vita. La spada affilata son io.
La spada affilata seziona le vene. La spada affilata son io.
La spada affilata brilla nell’hamon. La spada affilata son io.
La spada affilata annienta il nemico. La spada affilata son io.
La spada la estrai e la osservi, schifato. La spada affilata ero io.
Il filo s’è perso. È vergogna sguainare, onta ne è l’uso.
Più d’ossido e ruggine l’incuria ne è macchia.
La spada affilata l’hai usata a coltello. Bushido alle ortiche.
Corrotta la lama e smarrito l’onore. Fucina e martello e fuoco e espiazione.
La spada affilata vinceva sul mondo. Illusioni non pie.
Rinfoderare. Ripetere ad libitum.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...